martedì 28 agosto 2012

Patatine fritte come quelle in busta





Ok, il mio rapporto con la sveglia non è dei migliori.
E su questo credo di poter trovare voci d'accordo.
Ma quando la sveglia è programmata per suonare alle 7.45 e tu ti alzi alle 9 c'è qualcosa di grave che non va.
Non mi fraintendete, non è che voglio pigrare, è che è proprio tutto calcolato.
Ma io so di chi è la colpa, oh sì se lo so.
E prima o poi cercherò questa persona e gliela farò pagare amaramente.
L'inventore delle sveglie che con un semplice tastino ritardano il suono di 10 minuti.
Sacrilegio.
Bestemmia.
Empietà.
Sì perchè, poi, quasi in una sorta di delirio in dormi-veglia, non riesci proprio a non premerlo quel tastino. E il numero di volte che lo premi aumenta di giorno in giorno.
E allora, pur di non staccarti da questo tuo fedele amico di un tastino, la tua mente riesce a pensare l'impensabile.
Devi svegliarti alle 8? Benissimo, metti la sveglia alle 7.30, così hai ben tre volte per premere il tuo amichetto.
Se poi oramai la tua è una dipendenza (come la mia) riesci anche a posizionarla a qualcosa tipo le 7.15.
E che goduria svegliarsi, ma sapere che hai ancora 45 minuti per tenere gli occhi chiusi.
La bella storia, però, non si conclude nel migliore dei modi.
Provateci a mettere la sveglia alle 5.30 quando devi alzarti alle 6.00 per essere operativa in reparto alle 7.00.
E qui non c'è amore per il tastino che tenga, quando senti il DRIIIIIN, a qualunque ora, è sempre una super-tragedia.

Detto questo, vi è mai capitato di provare a cucinare qualcosa di buono, buonissimo che però siete soliti comprare al supermercato? Bè a me tantissime volte, e quando sono venuta a conoscenza della raccolta di Alessandra del blog Mamma Papera's blog non me lo sono fatta ripetere due volte.
Presente le patatine in bustina, quelle che trovate nei bar?
Stessa croccantezza.
Nessun aroma.
Nessun conservante.
Solo roba buona.
Il trucco c'è, ma è talmente semplice che mi vergogno anche a postarla. Ma visto che io l'ho scoperto solo un annetto fa, mi rendo conto che se c'è tra voi qualcuna che ancora lo conosce sono felicissima di passarvelo!


Patatine fritte come in busta
2 patate a pasta gialla
olio di semi per friggere
sale
rosmarino

Lavate e sbucciate le patate.
Tagliate con la mandolina le patate a fette a uno spessore di 1 mm circa, se non di meno.
(Potete ovviamente anche provarci con il coltello se siete bravissime, io non sono capace!)
Posizionate le patate su uno o due vassoi, senza sovrapporre le fette di patate (devono essere disposte in un unico strato) e riponeteli in freezer per almeno 1 ora.
Mettete a scaldare l'olio. Quando è bollente (attenzione però che non bruci) togliete dal freezer i vassoi e immergete le fette di patata ancora congelate nell'olio caldo.
Aspettate che inizino a dorare (circa 2-3 minuti), scolatele con una schiumarola e lasciate assorbire l'olio da un foglio di carta assorbente.
Condite con sale e rosmarino a piacere.



P.S: nella prima foto vedete una piccola idea per servire le patatine fritte. Prendete un rettangolo di cartone alimentare, e ne formate un cono chiuso ad un'estremità ed aperto all'altra. Fermatelo con una piccola striscetta di scotch. Effetto assicurato :)

Bon Appetit


E con questa ricetta partecipo alla raccolta di Mamma Papera's Blog




69 commenti:

  1. Adoro le chips di patate, son facilissime da fare e regalano davvero tanta soddisfazione :) le tue sono assolutamente perfette!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ileana!!! Sì, hai ragionissima. Facili ma fanno fare sempre una bella figura!!:D Grazie mille!

      Elimina
  2. Patatine fritte homemade: un milione di calorie spese bene :) Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahuahauah, hai ragione Norma! Ma ogni tanto qualche piacere della vita dobbiamo concedercelo!!:D Un abbraccio

      Elimina
  3. io non le ho proprio MAI fatte! :) mi segno la ricetta e alla prima occasione, sbam, le metto in tavola! grazie per averla condivisa! bacino, sere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sere, bene allora è la volta giusta per iniziare!!!:D Grazie a te cara!

      Elimina
  4. Ahah sei fortissima! Come ti do ragione, cara Margò! Maledetto tastino che annebbia i sensi e crede di regalarti il paradiso ad ogni 'DRINN' :D E' in grado di plagiare ogni mente ed è capace di far ricorrere ad una 'precocissima programmazione' per il gusto di donare attimi di sonno rubati! Io ho deciso che la prossima sveglia sarà una catapulta programmata: intransigente, cattiva e disciplinata! Scattareeee...
    ;)
    Idea bellissima per realizzare patatine 'come da busta'! E la tua presentazione è proprio carina! Complimenti cara! E un abbraccio grosso grosso :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, cara, oddio io quell'aggeggio lo odio. LO ODIO! E se trovi la sveglia-catapulta prendine una anche per me, ne ho serio bisogno!!!
      Grazie mille, ogni tanto un piacere calorico me lo concedo e allora le patatine son l'ideale!:D Bacione

      Elimina
  5. Ciao!!!!!!!!come ti capisco!!!!!!!!Io per cercare di ovviare al continuo premere il "tastino" senza poi alzarmi provo anche a mettere 2 sveglie!!!! a volte funziona...ma in compenso c'è mio marito che mette la sveglia alle 6.30 per poi farla suonare altre 10 volte finchè a volte si alza alle 7.30 o alle 8...il problema è che nel frattempo io mi sono svegliata ogni volta e alla fine mi alzo con un diavolo per capello!!!!!!!!!!!!!!
    Ottima questa idea delle patatine...non ho mai rovato a congelarle...proverò presto!!! buona giornata!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ilenia!!! ahahaha, anche io ho provato con le due sveglie...addirittura la seconda sveglia la mettevo sulla scrivania, così ero costretta ad alzarmi per spegnerla...le ho provate tutte!:D
      e tuo marito praticamente ha assunto la mia tecnica! Grazie cara, sì il trucco di congerarle le renderà particolarmente croccanti una volta fritte! Un bacio

      Elimina
  6. macchè come quelle delle buste... queste sono 1000 volte meglio!!! senza conservanti e aromi artificiali, senza oli di provenienza sconosciusta e probabilmente idrogenati e pure meno care! poi che soddisfazione sentirle scrocchiare sotto i denti sapendo che sono fatte in casa! complimentissimi, sembrano fantastiche!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara!! Sei gentilissima, e hai ragione..almeno si sa da dove vengono gli ingredienti!:D Un bacione

      Elimina
  7. Queste patate sono perfette e direi sicuramente molto più buone sane e golose di quelle delle buste. Adoro le patatine fritte, anche se uno dei miei grandi difetti è che odio friggere e lo faccio davvero troppo poco. Ma le tue patatine sono così invitanti che .. ci riproverò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Anto, io anche non ho un buonissimo rapporto con i fritti. Innanzitutto perchè odio la puzza di fritto che si attacca anche ai capelli, e poi perchè non la trovo una cottura facilissima da fare. Ma per le patatine...questo ed altro!:D Un abbraccio

      Elimina
  8. Proprio come quelle in busta! E io le adoro, sono rimasta una bambina. Patatine e coca cola per me sono il massimo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dani, e già...chips&coca-cola saranno anche non proprio salutari...ma che bontà!!! Un bacione

      Elimina
  9. devo dire che è un suggerimento molto interessante, ci prpoverò sono goloso di patatine fritte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmine!!! Grazie mille, e se proverai fammi sapere il risultato!

      Elimina
  10. Ecco, io sono quella che ha inventato il motto "La sera leoni, la mattina posponi"....sono una schiava di quel tastino e una ritardataria cronica quando si tratta di entrare in ufficio, una tragedia che si svolge tutte le mattine!! Detto ciò l'idea delle chips è semplicemebte geniale!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta...ahahah, quel motto è sicuramente anche il mio! E grazie mille, anche se l'idea me l'hanno passata, ti ringrazio tanto!:D

      Elimina
  11. Ahhhh quanto ti invidio a premere a ripetizione quel tastino! M'accontenterei di arrivare addormentata al suono della sveglia e di premerlo solo una...UNA volta! E invece no! Arrivo a sospirare il suono della sveglia perchè non ne posso più di rigirarmi nel letto insonne e quel suono è fissato per le 5:15 0_0!
    Le tue chips sono semplicemente perfette, che gola quel cartoccino :D! Non conoscevo il trucchetto di passare le fette di patata in freezer prima di friggerle. Le ho sempre messe a bagno in acqua fredda per un paio d'ore in modo da eliminare l'amido. Proverò la tua dritta. Baci, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Federica, in un modo o nell'altro vedo che la sveglia è il nostro nemico comune. Tu hai il problema opposto al mio, ma converrai con me che quell'oggettino è una rovina!:D
      E sì, il trucchetto non lo conoscevo neanch'io finchè la mamma del mio fidanzato mi ha illuminato...e da patate mollicce si sono trasformate in croccantissime chips. Un bacione

      Elimina
  12. E se invece accade come nel mio caso ? Che dovrei alzarmi alle 7,30 e mi alzo alle 6 ? O ancora peggio, come oggi alle 5,30 ?? Ma si..mi consolo con queste meravigliose patatine che è meglio :)
    Bacio grande !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro lo so, lo capisco, io ho quei generi di problemi nelle settimane pre-esami. Ma in genere invece farei di tutto per dormire ancora un po', ahimè!
      E certo, consolati quanto vuoi...non saranno salutari..ma per un volta chissenefrega!:)
      Un bacione

      Elimina
  13. Comprendo benissimo la situazione del tastino malefico e tentatore...l'ho utilizzato un sacco di volte pure io, alcune delle quali mi hanno fatto arrivare tardi al lavoro anni fa...E che dire di queste chips? Fantastiche...
    Ricordo la prima volta che mia mamma me le fece e rimasi incredula nello scoprire che erano nella forma e nell'aspetto uguali a quelle delle busta...Sbigottita, avrò avuto sì e no 6-7 anni, esclamai: " ma sono come quelle comprate!"...e per di più erano anche più buone! Brava Margò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha, vedi Ale. Siamo in tantissime. Tastino cattivo.
      E grazie per i complimenti! Hai ragione, sono simili (e più sane) di quelle comprate, e grandissima la tua mamma che lo scoprì molto prima di me! Un bacio

      Elimina
    2. sì mia mamma sperimentava un sacco in cucina, ora un po' meno ma è sempre stata una cuoca bravissima...fa delle polpette e dei peperoni arrostiti che sono la fine del mondo!!!
      Un bacio anche a te!!!!

      Elimina
  14. Oddio, sul serio si fanno così? Ma è fantastico, ecco risolto il contorno per la cena di compleanno del mio papà!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena!!!! Sìsì, questo trucchetto è stra-garantito!! Se le provi fammi sapere e...tanti auguri al papà!:)

      Elimina
  15. Margò, queste sono molto meglio di quelle in busta!!! Troppo buoneeee devo farle assolutamente, salvo subito la ricettina! Grazie! :D Io odio la sveglia... ricordo ancora una suoneria del cellulare che misi come sveglia nel periodo di preparazione di un esame... il chicchirichì di un gallo! O_o Che angoscia se ci ripenso ahahahahahah! Un abbraccio tesoro, buona giornata! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Vale, provale quando vuoi e fammi sapere, ci conto!!:D
      E a chi lo dici...io la mattina di un esame mi metto due sveglie una alle 4 e una alle 4.30, per cercare di ripassare il ripassabile... un incubo :(
      Un bacione grandissimo

      Elimina
  16. Margò,non si fa,No no e ancora no.Non è giusto.E io che avevo in mente due zucchine bollite per stasera!!va beh,cambio menù!!un bacione cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah cara Monica, dai le zucchine possono aspettare... Queste chips me le concedo una tantum, ma quando lo faccio....è una goduria!:D
      Un bacione

      Elimina
  17. Omamma che voglia di far le chips che mi hai messo!! Te ne rubo un sacchetto posso? :P
    Bravissima e come sempre foto bellissime! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elisa, sempre carinissima! E certo, anche più di uno me ne puoi rubare!:D Un bacionissimo

      Elimina
  18. Caspita Margò, ti sono venute proprio bene le patatine!!! Altro che comprarle in giro... Inutile dire che condivido in pieno ogni singola parola riguardo alla sveglia... io ormai la metto sempre qualche ora prima e la posticipo ogni dieci minuti, con estrema felicità di chi dorme con me :) Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulia cara..ti ringrazio tantissimo, e a quanto vedo posticipare la sveglia è un artifizio comune a molte di noi!:D Un bacione

      Elimina
  19. Cara Margò, quanto mi hai fatto ridere :D io pure sono la maniaca che mette la sveglia prima per premere poi di continuo il tasto "rimanda" :D
    Patatine e rosmarino: connubio che rasenta il peccato di lussuria :D buoneeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehe, Michela, anche io sono una fan del "rimanda" quando mi tocca mettere la sveglia al cellulare...ahimè! E sì, le patate vogliono il rosmarino, la morte loro;)

      Elimina
  20. A dirti la verita' io ho uno strano rapporto con tutti gli orologi li metto 10 minuti indietro per non arrivare in ritardo e immancabilmente... arrivo in ritardo!!!
    Sai che ti dico?! la tua ricetta sara' anche semplice ma la trovo davvero ottima io non la conoscevo e poi adoro le patatine:-)
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ombretta, anche io ho un rapporto strano con il tempo in generale...a volte mi sembra passi troppo lentamente, a volte troppo in fretta...un delirio! E sono felicissima di averti passato una ricetta nuova, un abbraccione.

      Elimina
  21. Mai fatte e non ne conoscevo il segreto, grazie! Le tue mi sembrano proprio perfette!
    E per la sveglia...io forse faccio di peggio: mi svegio di regola circa un'ora prima che suoni e me la metto sotto il cuscino, perchè non voglio che il suono si proaghi nel silenzio...poi mi sveglio, da sola, circa 10 minuti prima che suoni e tolgo l'allarme...cssì finisce che non suona mai! ma io mi riesco sempre a svegliare per il lavoro...devo avere oramai la sveglia in testa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah, Mila sai che mettere la sveglia sotto il cuscino è una buona idea?! devo provare, per eliminare quel suono maledetto! E grazie mille, un bacione

      Elimina
  22. E chi può dire di no alle patatine fritte!?!? Sono stupende le tue e super croccanti :-) Ottime davvero!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' impossibile dire di no!:D Un bacione cara

      Elimina
  23. Margo' sei tremenda! Non posso stare un secondo in piu' a guardare questa foto, voglio mangiarle tutte!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah, cara Giulia, se fossi più vicina te le porterei al volo!:D

      Elimina
  24. Mamma sono davvero bellissime!!!!

    RispondiElimina
  25. La sveglia.... Io non ho questo problema da quando esisto (penso) il mio orologio biologico è puntato alle 6.45, 7.00 del mattino, in vacanza, quando lavoro e in qualsiasi stagione, non so se sia una fortuna o no ma è così e non ci posso far nulla, mentre l'orso russante che ho vicino è come te, per svegliarci alla mattina alle 7 lui punta la sveglia alle 6.20 e per 4 volte schiaccia quel maledetto tastino, io già dormo poco ma così ne ho piena l'animaaaaaaaaaaaaaa :-)))))
    Passiamo alle patatine che mi sembrano fantastiche e ci voglio provare pure io!!!!! Golose e croccanti ancora meglio di quelle nel sacchetto! Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh cara Ely, come ti invidio...anche io voglio un dannato orologio biologico :(
      E sì, in effetti anche io sono un orso russante bello e buono!:D
      Grazie mille e provale quando vuoi! un bacione

      Elimina
  26. e chi resiste a quelle patatine, altro che quelle in busta direi.....oddio nooo sono troppo buone anche quelle in busta, confesso sono patatine dipendente.
    se ti può consolare la mia sveglia è la mia cagnolona, per lei non ci sono orari.
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Sabi!!!! Sono tutte stra-buone! Queste hanno solo il pregio di essere home-made :D
      Tenera la tua cagnolona. Un bacione anche a te

      Elimina
  27. Margò passa da me che c'è una sorpresina!!!

    RispondiElimina
  28. Mamma che buone!!
    Grazie mille per il trucchetto del freezer, domani stesso provo!!
    Un bacione Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Carmen!! Fammi sapere! Un bacione

      Elimina
  29. Mi ritrovo anche io nella tua situazione mattutina e non riesco a venirne fuori ... la faccio suonare e risuonare più volte, è più forte di me perchè non riesco proprio ad alzarmi ...
    Favolose le tue patatine ... io non le ho mai fatte ... non faccio generalmente mai i fritti per vari motivi tra cui la puzza, gli schizzi di olio .. non ho una friggitrice e mi tenta (magari in un futuro) l'acquisto di una friggitrice ad aria (si usa pochissimo olio e fa meno odori) ... costa però un pò e quindi per il momento de nada ..
    Un bacione ciaoooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara monique, hai ragione, anche io friggo pochissimo (odio la puzza che si impregna ai capelli!!), mi diletto a friggere solo d'estate quando posso aprire porte e finestre per cambiare aria. Sai che non conosco la friggitrice ad aria? Io uso ancora la vecchia padella :( Mi informerò, non si sa mai che nel futuro (soldi permettendo) un acquisto del genere si potrà fare!:D
      Un bacione

      Elimina
  30. Io, a 48 anni, non ho più il problema della sveglia: adesso l'anticipo quasi tutte le mattine..... lascia fare cara, lascia fare e dormi quando puoi! Bello il trucco del surgelato per le patatine, proprio bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sandra, il problema è che io dormirei non solo quando posso, ma anche quando NON posso :( e questo è improponibile... vorrei tanto anche io un dannato orologio biologico :( Comunque grazie, provalo quando vuoi e fammi sapere!

      Elimina
  31. Non conoscevo questo trucchetto, grazie della dritta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice di avertela passata allora! un abbraccio

      Elimina
  32. ciao, passa da me c'è un premio che ti aspetta

    RispondiElimina
  33. mamma che buone!! è la seconda ricetta che vedo e già questo blog mi piace un sacco!!

    RispondiElimina
  34. mamma che belle!!! mi devo scusare con te perché pensavo di averti aggiunta ai miei link e invece no...
    rimedio subito.
    ciao :)

    RispondiElimina
  35. Ho appena rifatto le tue patatine fritte, sono ottime!!! Grazie Manu

    RispondiElimina