lunedì 20 agosto 2012

Africa Nera


Eccomi qui.
La latitanza della settimana di ferragosto si è fatta sentire vero?
Magari voi mi immaginate sdraiata come un'ameba ad arrostirmi al sole.
O in avanscoperta di paesi tropicali o caraibici.
O a scattare mille foto con la mia inseparabile reflex in quel di Tokyo, New York o Mosca.
O magari a scalare il K2.
INVECE no!
Zero vacanze estive quest'anno per me.
E allora la mia latitanza a cosa è dovuta?
Fondamentalmente a una pigrizia irrefrenabile che mi ha portato a cucinare il minimo indispensabile.
E bè, qualche volta succede anche alle kitched-addicted di aver voglia solo di una bella macedonia.
Ieri però sono riemersa alla vita, richiamata da un canto mistico del mio forno che mi pregava di riaccenderlo.
E potrei mai avere un cuore così pietrificato da non accontentarlo?
La ricetta, allora, vien da sè, complice una vecchissima rivista polverosa ritrovata in un cassetto.
Dell'Africa (e dei miei sogni) ho già parlato qui, poteva quindi non ispirarmi un nome cosi?:)

Impasto semplicissimo.
Morbidezza assicurata.
Niente burro.
Niente uova.
Poco zucchero.
Poche calorie.
Ditemi voi se non è la torta perfetta!
Provatela e ditemi voi, nel frattempo vado a sognare un po' il fresco del K2 :)




Africa Nera
300 gr di farina
140 gr di cacao amaro
80 gr di zucchero
1 bustina di lievito per dolci
500 ml di latte
150 gr di marmellata ai frutti di bosco senza zucchero (o altro tipo, a piacere)
zucchero a velo q.b.

Accendete il forno a 170°.
Mescolate in una ciotola la farina e il cacao setacciati, il lievito e lo zucchero. Aggiungete il latte versato a filo mescolando continuamente e vigorosamente per non creare grumi.
Quando l'impasto diverrà fluido, versatelo in uno stampo di 24 cm di diametro precedentemente imburrato e cosparso di cacao amaro. Infornate per 30-40 minuti (fate la prova-stecchino per valutare la cottura).
Una volta che lo stecchino sarà completamente asciutto sfornate la torta e fatela raffreddare completamente.
Adagiartela sul piano e tagliatela orizzontalmente, cospargendo una metà con abbondante marmellata. Ricopritela con l'altra metà e cospargetela con lo zucchero a velo.


Bon Appetit

36 commenti:

  1. Che bella tortina al cioccolato.....mi segno la ricetta così la provo!!
    Baci e buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alessia!!! Che cara che sei, un abbraccione

      Elimina
  2. Eh sì che capita, capita eccome che si abbia voglia di cucinare il minimo indispensabile e nutrirsi a insalate e frutta! :D
    Direi che con questa torta però ti sei ripresa alla grande! E' splendida! :)
    Smack smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, quest'estate a me è capitato fin troppo spesso :( ma con questo caldo è veramente impossibile.... E grazie mille, in realtà sono sincera, la torta era uscita un po' sbilenca e quindi ho volontariamente omesso di fotografarla intera...ma tagliata a fette è tutto un altro effetto!!:D Un bacio

      Elimina
  3. Meravigliosa questa torta...sembra molto invitante, la proverò sicuramente! E brava mMrgò!

    RispondiElimina
  4. Perfetta?! Strepitosa, cara Margò! :) Per la pigrizia ti capisco fin troppo bene, ma non è stata così poco produttiva a quanto vedo: una torta da sogno, anche perchè il cacao più amaro è.. più mi attira :) Allora assaggiamone un poco, immaginando di essere in Africa, in quei paesaggi tanto desiderati..e splendidi! Un bacione e buon lunedì! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhuh Ely, sono contentissima che ti piaccia...Anche io sono un'amante del cacao amaro. E sì, proviamo ad andare in Africa, almeno col pensiero!!! Un bacione bella.

      Elimina
  5. è semplicemente perfetta! bravissima!! :) credo proprio che la proverò, però con la marmellata zuccherata, che è quella che faccio io... senza zucchero non ho mai provata (e non saprei nemmeno da che parte poter incominciare!!)! :) bacino, sere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie cara! In effetti anche io non ho mai fatto la marmellata non zuccherata...in realtà non sono una grande produttrice di marmellate, mi limito a utilizzare quelle comprate o regalate:)
      Questa l'avevo in dispensa e mi sembrava l'occasione adatta:) Bacione

      Elimina
  6. Bellissima Margò, la provo! Un bacio, buon lunedì!

    RispondiElimina
  7. Golosissima e per di più senza quegli ingredienti che fanno di una torta... una torta, questo è proprio il dolce perfetto per me!
    Grazie per essere passata da me, ricambio con gioia il piacere! Ti faccio i miei complimenti per le tue bellissime e originalissime ricette, e anche un mondo di auguri per i sogni che sicuramente realizzerai; anche il mio fidanzato è uno studente di medicina e attraverso di lui so un po' anch'io quanti sacrifici ci vogliono soprattutto per ESSERE un ottimo medico!
    In bocca al lupo per tutto! Se ti va dà un'occhiata al contest a cui ho appena dato inizio: "L'OROSCOPO NEL... PIATTO", http://ilsorrisovienmangiando.blogspot.it/2012/08/loroscopo-nel-piatto-il-primo-contest.html, mi farebbe molto piacere se potessi proporre anche tu una delle tue bellissime idee per la mia iniziativa! ^_^
    A presto e ancora grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Raffaella, sei gentilissima, per me è un piacere averti qui! E mi fa ancora più piacere che puoi capire i sacrifici degli aspiranti medici, ahimè! Crepi il lupo e ora penserò a qualche ricettina che vada bene a una scorpioncina come me!!! Un abbraccio!

      Elimina
  8. Questa malattia ha colpito anche me...che sono stata in ferie, ma ho oziato alla grandissima facendo il minimo.
    Un modo per concedersi il piacere di un dolce al cioccolato senza impazzire troppo!! ;)

    ciao loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Loredana! Eh sì, con questo caldo poi l'ozio è alle stelle!! Ed è vero, è un dolce semplicissimo, del tipo metti-tutto-in-una-ciotola-e-inforna.
      Grazie mille e un abbraccio!

      Elimina
  9. E come ti è venuta alta e soffice!!! Bellissima e buonissima! Brava!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie cara!!! E' merito della ricetta, non mio, io non ho fatto altro che mescolare tutti gli ingredienti!:D Un bacione

      Elimina
  10. ciao tesoro..ti avevo proprio immaginata tutta bella intenta a fare quelle cose lì :)
    La tua torta è una meraviglia...mai assaggiata, ma a vederla mi fa una voglia..
    Bacio grande !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah cara, non sai cosa avrei dato pur di non rimanere a casa questa bella settimana di sole e caldo. Ma, ahimè, è andata così...spero di farmi una vacanzuccia ad ottobre!!
      E grazie cara, è la volta buona per provarla....io in effetti ero molto scettica...senza burro....poco zucchero....non è da me. Ma mi sono ricreduta:)
      Bacione

      Elimina
  11. Ma questa torta è perfetta! Magica direi, segno subito la ricetta! Complimenti :) Un po' di riposo ci vuole, hai fatto benissimo a staccare un po' anche se io a dire il vero aspettavo una tua ricettina, lo ammetto! :D Eccomi accontentata, fortunatamente! ;) Un abbraccio e buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma Vale, che tesoro che seiii!!!! Ti ringrazio tanto, e ora che sono tornata non ti libererai facilmente di me!!:D Un abbraccione grandissimo.

      Elimina
  12. Ma questa è una delizia che ti copio subitissimo! La faccio sicuro, visto che già ho fatto esperimenti senza burro nè uova (a dire il vero pure senza latte...) e sono ben riusciti!
    Buona "riemersa" nel mondo virtulale, ciao Mila

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ciao cara!!! Sì, io in effetti sono un po' scettica quando vedo ricette SENZA tutti gli ingredienti convenzionali, ma mi son dovuta ricredere!!!!:D
      Grazie mille e un abbraccio

      Elimina
  13. Ehhh?? niente burro?? Allora sarà mia...quando troverò il coraggio di accendere il forno! Per ora mi delizio con le tue foto e sospiro per una fetta. Nonostante il caldo rimango una indicibile golosa ;-) Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così, cara omonima. In questa torta il burro è magicamente SVANITO!:D un sogno anche per me, quando ho letto la ricetta! Un bacione

      Elimina
  14. Ciao, che meraviglia di torta, golosissima e con un nome così ..."magico" che ti senti in vacanza solo a dirlo......pensa a mangiarne una bella fetta!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lauretta! E' vero, il nome forse ispira posti lontani e tropicali...il sapore però è così cioccolatoso che ti riporta sulla terraferma!:D Un bacione

      Elimina
  15. Mamma che meraviglia!!!! Piacerebbe da pazzi ai miei bimbi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Arianna!!!! Bè glielo potresti far provare e dirmi che ne pensano, i consigli sono sempre ben accetti!!!:D Un abbraccio a te e ai bimbi!

      Elimina
  16. Ciao cara!
    Hai fatto bene a latitare un pò ... ma non sei la sola, anzi! ;-)
    Con questo caldo la voglia di fare qualcosa è davvero sotto i piedi ... dal pulire, al cucinare ... si riesce a stare bene al supermercato con l'aria condizionata a palla o in casa barricata con il ventilatore acceso ...
    Sei riuscita anche ad accendere il forno, bravissima (ma ti capisco perchè l'ho fatto anche io per ferragosto) ... e la tua africa nera è la fine del mondo ... senza burro poi davvero speciale!
    Un caro bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Monique, quanto hai ragione :( questo caldo mi fa impazzire...help! Il forno l'ho acceso in uno di quei giorni "meno" caldi, ma per poco casa mia a sua volta non diventava un forno :D Ora fino a metà settembre non se ne parla più! E grazie mille, in effetti senza burro non immagino potesse venire così morbida...miracoli della cucina!:D
      Un abbraccio

      Elimina
  17. Interessante questa torta!!! mi piace il tuo blog, davvero un sacco!!! mi unisco ai tuoi lettori per seguirti diligentemente!!! ciao, passa da me se ti va, sei la benvenuta.
    Claudia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia!!! Ma grazie, sei gentilissima!! E sì, passo subito da te!!un bacio

      Elimina