giovedì 30 agosto 2012

Mangia-bevi alla pesca e vaniglia


A volte capita.
La giornata NO è spesso dietro l'angolo.
Te ne rendi conto quando al telegiornale dicono che le borse sono tutte in rosso.
O quando la tua amica ti chiama in preda all'ansia perchè le hanno spostato l'esame.
Oppure quando il tuo cane si dispera per il prurito delle pulci.
Capita a tutti.
Agli altri. Si spera.
Ma purtroppo questa sorta di "io-sono-intoccabile-ah-ah-ah" svanisce miseramente nel nulla in una giornata come la mia di ieri.
Sveglia non suonata, capitoli del libro da studiare non finiti, tante idee di cosine da cucinare e praticamente nessuna fatta e.....
Rullo di tamburi.
Mixer rotto.
Diciamo che la sensazione che ho avuto è la stessa di quando vai dal macellaio e chiedi il taglio di carne che ti serviva per una cena con la suocera,e con la sua dolce faccia angelica sorridente e la mannaia in mano ti dice "Guardi ho venduto l'ultimo pezzo un minuto fa", e non sai se imprecare di più con la sua antipaticissima faccia da schiaffi o con te stessa che c'hai messo troppo a scegliere se metterti il mascara nero o blu e hai tardato (udite udite) di un minuto.
O la stessa rabbia di quando preparando per bene una bella meringa il tuorlo si spappola miseramente in mezzo agli albumi, e ti affanni a cercare di salvare il salvabile con la forchetta, con il cucchiaio, con le mani, e se avessi in mano una chiave inglese proveresti anche con quella. 
E insomma se n'è andato il mixer.
Amico fidato.
Dovevo capirlo però, mi aveva avvisato.
Non ne voleva sapere di accendersi.
E allora dai a controllare la spina, dai a controllare la chiusura ermetica.
Tutto apposto, così sembrava.
Ma sul più bello eccolo. Un pezzo rotto rimasto nel vano di chiusura.
Poi non so cosa sia successo. Forse lo sgomento, l'infinita disperazione.
Fatto sta che uno strattone impulsivo della mia mano ha finito a martoriarlo, povera stella.
Così con il manico rimastomi in mano (sì, spezzato di netto, manco fossi Hulk) e lo stupore in volto mi sono rassegnata a cambiar ricetta, e il mio frappè è diventato mangia-bevi (bè, frullare le pesche a mano mi sembrava un po' eccessivo..)
Ah, piccolo particolare.
Il mixer è quello a casa dei miei genitori, quello di casa mia è vivo e vegeto!!:)

Vi propino quindi un dessert utilizzabile dopo pranzo, ma soprattutto a merenda. Sano, nutriente, buono.
Se avete un frullatore potete appunto frullare tutto modello frappè, capite bene che io ho riarrangiato la ricetta:)



Mangia-bevi alla pesca e vaniglia
1 pesca nettarina
1 vasetto di yogurt alla vaniglia
1 cucchiaio di zucchero
50 ml di latte 
un quarto di stecca di vaniglia

Incidete la stecca di vaniglia e raschiate con il coltello i semini. Mettete il latte in un pentolino e aggiungetevi i semi di vaniglia. Riscaldate sul fuoco per 1-2 minuti e lasciate raffreddare.
[Questo passaggio è utile se per esempio avete uno yogurt bianco e non alla vaniglia, altrimenti può essere anche saltato]
Lavate e sbucciate la pesca fredda di frigo, tagliatela e mettetela in una ciotola con lo yogurt, lo zucchero e il latte aromatizzato.
Mescolate leggermente e componete dei bicchieri o delle coppette.



Bon Appetit

39 commenti:

  1. Ti avevo scritto un romanzo prima ma ho toccato qualcosa sulla tastiera ed é sparito tutto. Riassumendo: non ci crederai ma pure io ho appena pubblicato un post sulle giornate no e sulle ricette che per mancanza di ingredienti o per guasti tecnici riescono anche più buone delle originali. Vedila così, se non ti si fosse rotto il mixer magari non avresti mai provato questa variante del frullato, sicuramente molto buona. Un abbraccio e a presto! Elle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elle, sì è verissimo, a volte le giornate no non sono malvagia, anzi tocca quasi ringraziarle!:D Passo subito da te! Un bacione

      Elimina
  2. Oh, come ti capisco....un minuto di silenzio per il mixer! :)

    RispondiElimina
  3. Eh si..le giornatine così capitano..ma che vuoi farci ? Così come vengono, devono andar via !
    Bella questa idea..ho una marea di pesche provenienti dalla campagna dei miei genitori..e questo sarebbe un modo perfetto per cominciare ad utilizzarle.
    Bacio !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Mary, e sì questo può essere un metodo facile e veloce per sbarazzarti di tutte quelle pesche!:D Un abbraccio

      Elimina
  4. Me lo preparo oggi pomeriggio per la merenda!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai pure Dani, son contentissima!:D Fammi sapere se ti è piaciuto!

      Elimina
  5. Noooo San Mixer rotto noooooooo... faccio una preghiera per lui ehhehehe :-) Questo mangia e bevi è una meraviglia e non sai quanto ci farei volentieri merenda oggi :-) Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah, poverino :( grazie mille, e direi che sì, a merenda sarebbe proprio l'ideale!:D bacio

      Elimina
  6. Ciao Margò! Mi dispiace per il mixer, ma almeno quello di casa tua è funzionante ;) vediamo il lato positivo! ;) :D Questo mangia e bevi è golosissimo, chi mi conosce sa che amo la vaniglia quindi questo tocco in più è per me la ciliegina sulla torta, delizioso! Bravissima! Un bacione e buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sìsì vale, se si rompe quello di casa mia potrei davvero fare gesti inconsulti... Mi fa piacere che ti piaccia, se lo provi fammi sapere se ti è piaciuto! Un bacionissimo

      Elimina
  7. beh dai per fortuna è quello dei tuoi genitori, diranno che gliel'hai rotto tu.
    Buono però il mangia è bevi, ottima soluzione
    se ti può consolare a me non partiva più la macchina e appena ha provato il meccanico è partita subito.
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sabina, bè per fortuna che al meccanico è partita, sennò era il vero dramma!!!:D
      E sì, è una soluzione facile (fin troppo) ma gustosa. Un bacio a te ed Elsa

      Elimina
  8. è proprio vero, la sfiga è sempre pronta dietro l'angolo, però dai.. questa volta l'hai aggirata bene!!! ottima merenda.. un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tiziana, la sfiga ogni tanto mi perseguita ma so come averla vinta (almeno ci provo...) Buona giornata

      Elimina
  9. mm....quando sento odor di vaniglia corro sempre!!
    mi sembra un ottimo spuntino!!
    A presto :-)!
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. EHeh Elisa, vieni vieni di corsa che te ne offro un pochino!:) Un bacione

      Elimina
  10. Margò sto passando cosi ce lo gustiamo insieme.Mi apri?
    Un bacione Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Monica, mentre ti aspetto metto su il caffè!:) Un grande bacio

      Elimina
  11. Pensa che a me si è leggermente incrinata la ciotola... eppure non ci faccio niente di strano! Mah :) Intanto questo mangia-bevi è meraviglioso *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao pips!!! Eheh, in effetti forse c'è qualche rivolta segreta dei mixer verso di noi...speriamo di no, sennò siamo fregate!:D Un abbraccione e grazie

      Elimina
  12. Azzz.... a me quest'anno invece è andato il forno e la lavastoviglie, senza forno ero morta lo giuro!!!!
    Vedo però che te la sei cavata egregiamente, questo mangia e bevi e assolutamente da provare anche se per fortuna il mio mixer è perfetto (in questo momento :-)))
    Baci Ely

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha Ely, in realtà ti confesso che anche il mio forno è morto :( sto andando avanti con il fornetto DeLonghi ed è un delirio, per i biscotti o i muffin faccio qualcosa come 4-5 infornate. A fine mese spero di comprarmi un forno nuovo come si deve, devo iniziare ad andare per negozi a cercarne uno decente! Grazie mille e un bacione

      Elimina
  13. Ciao cara!!!
    Favoloso il tuo mangia e bevi ... e peccato per il tuo mixer.
    La ricetta però non ha perso, anzi ... i pezzettoni quasi quasi sono più gustosi del classico frappè. ;-))
    Un abbraccccioooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì in effetti è anche più gustoso e divertente da mangiare, anche se la mia idea non era quella, ma ci arrangiamo dai!:D Un bacione

      Elimina
  14. Ciao Margò, capitano giornate no...a me purtroppo sempre più spesso, per non parlare della tecnologia che si ribella!! ;)
    Ma ogni occasione può essere giusta per creare qualcosa di buono e di diverso, come in questo caso!
    buon we

    loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Loredana a chi lo dici! questo periodo è nero anche per me in quanto a sfiga! Ma non arrendiamoci!:D
      un bacione

      Elimina
  15. Ora che ci penso anche il mio mixer è rotto...Mi tocca farlo riparare, ma nel frattempo mi gusto questa tua deliziosa ricetta! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara!! Della visita e dei complimenti! Un bacione

      Elimina
  16. Ciao Margò, se passi da me trovi una piccola sorpresa per te, spero possa farti piacere! Un bacione e buona domenica :)

    RispondiElimina
  17. Aahahah pensa che a me si è rotta una "zampa" del frullino proprio mentre montavo la famigerata -e temibile- meringa! Da lì è stato il patatrac perchè il poveraccio con l'altra zampa non riusciva a sostenere la forza centrifuga e s'è rotto tutto.
    Non so bene cosa sia la forza centrifuga, spero di averla citata appropriatamente :)
    Ps: io devo ancora capire la differenza tra frullati, frappè, mangiaebevi...e ora s'è aggiunto anche lo smoothie a confondermi le idee. Quindi direi che con me lo puoi spacciare per ciò che vuoi, non farò obiezioni :) Belle le foto Margò, un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. auhhauhuauahauha nooooo Norma, è il mio incubo che qualcosa vada male quando faccio la meringa....
      E comunque hai ragionissima, frullati frappè e mangiaebevi sono un po' confusi, devo documentarmi meglio anche io e poi ci farò su un bel post!:D Grazi mille e un bacione

      Elimina
  18. che bello il tuo blog :))
    ho proprio le ultime pesche della stagione in casa :) quasi quasi.. lo preparo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille V@ale!!!:) Prepara, prepara, è semplicissimo!:)

      Elimina
  19. Oh mamma stavo immaginandoti verde con il mixer rotto in mano:) no dai a parte gli scherzi anche a me capitano le giornate no!!! E l unica cosa che mi tira su o sono i miei pelosi o fare un dolcetto sperando che non mi si rompa il
    Mixer;) dai pero' alla fine hai salvato tutto e direi che e' una merenda con i fiocchi questo mangia e bevi:)
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahh Ombretta sì, in realtà più che verde credo di aver cambiato tutti i colori dell'arcobaleno :D TUtto è bene ciò che finisce bene però!:D un abbraccio

      Elimina
  20. Che meraviglia *-*!!!
    Ne avrei bisogno proprio ora come spezzafame!
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara!!! Grazie mille, sei gentilissima!:D un bacione

      Elimina