giovedì 4 ottobre 2012

Saccottini al prosciutto, ricotta e uva




Ci sono persone che non si abbattono mai.
Ci sono persone che sono capaci di sorridere anche quando un dolce e simpatico piccione decide che gli scappa proprio sopra il bel cappotto nuovo, e oltre a sorridere magari si consolano pure con la storiella del "portafortuna".
Ci sono persone che non reagiscono quando sbattono il mignolo del piede allo stipite della porta, facendo trasparire solo un accenno di sdegno sul volto e, udite udite, NON  prendono a calci qualsiasi cosa ci sia intorno e NON urlano modello esorcista.
Bene, questione di punti vista.
Ci sono queste persone.
E poi ci sono io.
Io, che da una settimana attendo questo post, che vuoi per studio matto e disperato, vuoi per mancanza di tempo in cucina è stato rimandato di giorno in giorno fino a oggi.
Io, che ho pensato alla prima ricetta di ottobre dai primi di settembre, pregustandola e progettandola.
Io, che volevo semplicemente una cosa: fichi.
E li avevo!
Sette bei fichi verdi maturi, in frigo, dolci e superbi.
Perfetto: appena ho un po' di tempo mi invento dei rusticini, qualcosa che connubi fichi formaggio e prosciutto, il trio del piacere.
Bene, devo solo aspettare di avere un po' di tempo.
Oddio questa sera è tardi, cucinerò domani.
Cavolo, mi son scordata che oggi ho appuntamento al meccanico.
Bene, oggi mercoledì 3 ottobre ho tempo....all'opera!!
Mi dirigo verso il frigo piena di ambizioni e speranze, apro lo sportello e...
Sinceramente non so dirvi quanto tempo io sia rimasta imbambolata e immobile, con la bocca spalancata e il terrore in volto, a guardare sette fichi anoressici e screpolati, rancidi e ammuffiti.
Bè, a questo punto direi che io non sono affatto come "quelle" persone, perchè NONho sorriso per niente, e al posto dei calci allo stipite della porta, un bel "lancio dello strofinaccio" violento e antistress non me l'ha tolto nessuno :)

Dopo lo sdegno iniziale, però, la voglia di cucinare ha prevalso e ho eliminato, ahimè, i fichi dalla mia ricetta, che quindi è diventata talmente semplice che anche un bambino delle materne la riuscirebbe a fare!:)
Ma l'idea è carina, e se vi piace potete accoppiarla come ho fatto io con l'uva o, se li avete e non siete delle svampite come me che lascio ammuffire le cose in frigo, con fichi freschi [che forse rendono più elegante e autunnale la ricetta]. Bè insomma, provate!:)



Saccottini di ricotta, prosciutto e uva
(per circa 10 rustici)

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
100 gr di ricotta fresca salata
2 fette di prosciutto crudo
una manciata di chicchi d'uva nera
sale grosso q.b.

Spezzettate le fette di prosciutto crudo e mescolatele insieme alla ricotta.
Disponete su un piano la pasta sfoglia e, aiutandovi con un cucchiaio, formate dei mucchietti distanziati di qualche centimetro l'uno dall'altro su metà sfoglia.
Ripiegate l'altra metà sulla prima, in modo da ricoprire completamente i mucchietti, premendo leggermente negli spazi in modo da far aderire la sfoglia tra un mucchietto e l'altro.
Con una rotella tagliapasta frastagliata formate dei piccoli quadratini [praticamente dei ravioli quadrati] e con le dita sigillate delicatamente i bordi.
Disponete i rustici su una teglia rivestita da carta forno, cospargeteli con qualche grano di sale grosso e cuocete per circa 10-15 minuti (e comunque fino a doratura) in forno caldo a 180° (io ho usato la funzione ventilata).
Una volta sfornati decorate con un chicco d'uva fermato da uno stecchino (o, se volete, una fetta di fico).



Bon Appetit :)
P.S. Ci vediamo/sentiamo domenica con una piccola novità!:)

44 commenti:

  1. Sei come Cimabue!!-:) Ti può consolare pensare che io (sarà l'età),oltre a far appassire qualsiasi cibo, spesso apro il frigorifero e dico....ma che volevo prendere? Cmq di necessità virtù e tu hai fatto degli stuzzichini buoni e divertenti. Ciao bella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, per fortuna non capita solo a me allora! grazie annarita, un bacione

      Elimina
  2. AH! AH! AH!...sai quante volte anch'io mi ritrovo i 'fossili' nel frigorifero??
    E mi fa una rabbia terribile....comunque devo dire che hai rimediato alla grande anche senza i fichi...
    appetitosissimi questi saccottini!!!
    Buona giornata da una Treviso immersa nel nebbione (che bello, i miei capelli ne sono felicissimi, un'ora di piastra buttata al vento..)
    Baci, Roberta
    http://facciamocheerolacuoca.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Robi! Eh sì, rabbia è dire poco!:) grazie mille e un abbraccio (da una Chieti tutta nuvolosa!:D)

      Elimina
  3. Tu non sai quanto ammiro quel genere di persona zen che descrivi... Io sono l'esatto opposto. Diciamo che sono una che le sue emozioni non le camuffa, affatto!! Per buona pace delle orecchie dei miei vicini di casa... ;)
    Questi saccottini però sono carini e l'abbinamento con l'uva ci sta proprio tutto... alla fine i fichi avevano quasi stufato... (ti sto tirando su un po' il morale)?
    Un abbracciotto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elle!! Anche io le ammiro tanto, ma non riuscirò mai ad essere come loro!:D Grazie mille e sì...mi hai decisamente tirato su il morale!:D Grazie, bacione

      Elimina
  4. Io sono quella che descrivi all'inzio..... e i fichi? che fine hanno fatto? scomparsi? beh ricettina sfiziosa e golosa!uno tora l'altro! gnammy! buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I fichi stanno facendo terra per i ceci :( mannaggia a me, che mi scordo sempre le cose in frigo, sigh! Grazie mille, bacione

      Elimina
  5. Fichi o non fichi bentornata Margò, mi mancavano i tuoi post! :)

    RispondiElimina
  6. Molto carini questi rustici!e credimi tri capisco anche io non sono certo quella ch erimane immbile di fronte agli eventi e figuriamoci se trovavo i fichi ammuffiti! :) Brava davvero carini e poi l'acino di uva li rende proprio eleganti...da "copiare" per un finger food! baci e ben tornata visto che ti avevo scoperto da poco non mi andava già di perderti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Romy ma grazie! "copiali" quando vuoi, mi fa solo piacere!:) un abbraccio

      Elimina
  7. Margò finalmente sei tornata!!Ehm...io cerco di rimanere calma e impassibile,ma molte volte non ce la faccio.Tu lanci strofinacci e io mi trasformo in uno scaricatore di porto in quanto a parolacce!!
    Comunque trasformare una difficoltà in un successo è qualità di pochi.E tu ce l'hai!Brava!
    Un bacione
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah monica, sìììì ci sono finalmente! Bè in effetti anche io quando mi metto a "lanciare strofinacci" in realtà apro la mia boccaccia modello scaricatore!:D
      Ti ringrazio tanto, bacione

      Elimina
  8. Ognuno di noi è un universo a se stante..e per fortuna !!!!
    Che belli questi saccottini :)
    Bacio tesoro e buona giornata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero mary, il mondo è bello perchè è vario!:D bacione e grazie

      Elimina
  9. Sai quante volte mi è capitato? Io non spacco tutto solo perchè ci sono sempre i gatti a girlanzolare intorno a me e se comincio a dare di matto si spaventano ... :-P
    Comunque anche l'opzione B è moooooolto valida e te la scopiazzo domenica che ho ospiti a prenzo e la uso per l'aperitivo :D
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dani, bè sì se avessi anche io bestioline per casa stare un po' più cauta..credo!:D grazie mille e mi fa piacere che ti sia piaciuta!!:)bacione

      Elimina
  10. Ahhhh immagino la scena..... :-)))))) che giramento di bippppppppppppppppppp :-)))))
    Splendidi questi saccottini, golosi e veloci dai anche senza fichi te la sei cavata benissimo! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehhhh ely, non me ne parlare!:D ti ringrazio tantissimo, ho cercato di arginare il danno!:D un bacio

      Elimina
  11. Molto sfiziosi! Una fantastica idea!
    Ciao

    RispondiElimina
  12. Non sai quanto ti capisco! A volte compro qualcosa proprio per fare un certo piatto ma se gli impegni hanno la meglio succede anche a me di buttare via tutto...che spreco! Quando sono fortunata riesco a congelare qualcosa all ultimo tuffo!! Cmq ottima ri-soluzione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha Ile, mal comune mezzo gaudio, per fortuna! Purtroppo capita, ahimè! Ti ringrazio:)

      Elimina
  13. Io avrei tirato giù mezzo calendario...ma sempre con il sorriso sulle labbra ;-)!!
    Cmq direi che hai recuperato benissimo...
    Ora sono curiosa di sapere cosa ci attende domenica!!
    Buona serata :-).
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eli, ovvio, se non ci ridiamo su è davvero la fine!:) Grazie mille e...eccoci qua a domenica, dai uno sguardo!:)bacione

      Elimina
  14. Ciao! davvero carino il tuo blog!
    Mi unisco fra i tuoi sostenitori per non perdermi le tue prossime realizzazioni!
    Ti aspetto da me, se ti va, per condividere insieme tante nuove idee culinarie!
    A presto!

    RispondiElimina
  15. Bentornata tesorina! :) Mi sei mancata! :) Stamattina sono un po' di corsa ma non potevo fare a meno di passare a vedere la tua ricettina e mandarti un bacio grande! ^_^ Questi saccottini sono semplicemente deliziosi e ne mangerei una decina, minimo! Ahahahaha! :) Complimenti e un abbraccio forte! Smack! :* P.s.: sapessi quante cose butto... una su tutte: lo yogurt! O_O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale...hai ragione, questo studio mi distrugge :( Ti ringrazio tanto, e nella prossima settimana ci sarà una piccola sorpresina per te!:) un bacione grande e grazie! P.S. a chi lo dici, lo yogurt è un disastro per me...

      Elimina
  16. ...e alla fine ne è venuta fuori una meraviglia. Mi piace tantissimo la foto con la tovaglia colorata. Sei bravissima e ti seguo sempre con curiosità e piacere.
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, grazie mille sei gentilissima!!:))

      Elimina
  17. Fantastici per un aperitivo sfizioso! ^_^

    RispondiElimina
  18. Come ricetta 'antimuffa' non è per niente male!
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah hai ragione cara, non c'avevo pensato a questa "denominazione", grazie!:)

      Elimina
  19. Bentornata Margò!!
    Splenditi e sfiziosi i tuoi saccottini!!!
    Un abbraccio e buon weekend Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Carmen, ma grazie!:) ti abbraccio forte anche io

      Elimina
  20. Io li ho mangiati, sono buonissimissimi :)
    (Daunis)

    RispondiElimina
  21. Mannaggia agli impegni, la foto coi fichi sarebbe stata PASSSESSCA, autunnale e romantica! Però a me l'uva con i formaggi intriga comunque, quindi ne prendo nota =) Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, anche per questioni "fotografiche" mi sarebbe piaciuto fare questa ricetta coi fichi, ma ahimè mi sono dovuta arrangiare!:) Mi fa piacere che ti piaccia comunque! un abbraccio

      Elimina