domenica 7 ottobre 2012

Brunch on Sunday#1 e il french toast ai lamponi


Ah, la domenica...
Se non ci fosse bisognerebbe inventarla.
E dura sempre troppo poco!
L'unica giornata in cui posso svegliarmi..."con comodo", diciamo così.
Bè, vi avevo promesso una piccola novità nell'ultimo post, e dal titolo penso che si capisca già :)
Ammetto che il brunch domenicale, il "pranzare" con cibi da colazione a un'orario intermedio, è abbastanza difficile per l'Italiano-tipo, abituato più che mai a preparare cibi almeno due-tre giorni prima per la mega-galattica seduta magnereccia della Domenica.
E vi avviso, anche io sono moooolto diffidente.
Diffidente innanzitutto del nome.
Odio chi si improvvisa "uomo/donna di mondo" con frasi del tipo: "Bè sai, il trend di stagione è proprio un brunch con un soft drink in una bella location".
Che se avessi un bicchiere in mano finirebbe diretto in faccia del malcapitato.
Mi rendo benissimo conto però che chiamare questo post e questa rubrica "Ricette dolci e salate per fare uno spuntino domenicale a  metà tra la colazione e il pranzo", bè..era un po' eccessivo.
E allora vada per brunch.
Sono diffidente poi di alcune ricette. Bè ok, i pancake come possono non piacere? Le uova strapazzate ok, ci possono stare. Ma se iniziamo a parlare di pudding e tortini strani...anche io ho un limite.
E comunque in tutta questa diffidenza, allora, che diamine proponi a fare una rubrica del genere, mi direte?
Chiamiamolo esperimento-culinario, forum-di-idee, quello-che-volete.
Ammetto che mescolare dolce e salato senza un ordine preciso mi affascina, e che in realtà volete per un buffet, volete per una semplice ricca colazione, queste ricette possono essere riciclate in vario modo.
L'idea è quindi questa: ogni domenica del mese ci sarà un post con una ricetta dolce e salata da poter utilizzare per un brunch (o per quello che più vi aggrada).
E mi piacerebbe che entraste nel gioco anche voi.


Certo non mi sento minimamente in grado, per ora, di sostenere un'iniziativa bella e coinvolgente come tutte quelle che trovate in giro (vedi il fantastico MTC), ma mi piacerebbe che di volta in volta mi fareste avere le vostre idee, magari che si trovano già nel vostro blog in modo da poter prendere spunto da voi per tutto ciò che riguarda pancakes, muffin, tortini salati, crepes, toast, e tutto ciò che può andar bene all'argomento, e ogni prima domenica presentare una ricetta magari proposta da voi, ovviamente con tutti link e riferimenti connessi.

Allora io quasi quasi inizio con la prima...
Una scoperta, davvero.
Non li avevo mai assaggiati e ora penso che non li lascerò più.
Sono talmente dolci e squisiti che dovrete bacchettarvi le mani per smettere di mangiare, e ovviamente potete accompagnarli con quello che volete.
Ottimi per un brunch. Ottimi anche per colazione spuntino e per pranzo (se come me a pranzo fate a volte a meno della pasta asciutta).



French Toast ai lamponi

6 fette di pancarrè o pan brioche
200 ml di latte
2 uova
4 cucchiai di zucchero a velo
cannella
100 gr di lamponi freschi
burro q.b.

Per il coulis di lamponi: frullate i lamponi con lo zucchero a velo, lasciando alcuni lamponi interi per la decorazione. Una volta frullato il tutto, passatelo al setaccio, in modo da ottenere una purea liscia e viscosa senza semini.
Per i toast: Sbattete vigorosamente le uova con lo zucchero a velo. Aggiungete il latte e sbattere ancora fino ad amalgamare il tutto. Aggiungete la cannella a vostro piacimento.
Mettete a riscaldare due-tre noci di burro in una padella (comodissima la pentola per le crepes), prendete le fette di pan carrè e immergetele molto rapidamente nella pastella, facendole imbibire da entrambi i lati.
Ponete subito le fette sulla padella facendole dorare da ambo i lati (tre-quattro minuti di cottura per lato).
Disponete i french toast in un piatto da portata [potete anche tagliare ogni fetta a metà per ottenere dei triangolini] e decorate con il coulis di lamponi e qualche lampone fresco.



Bon Appetit, e fatemi pervenire la VOSTRA ricetta per il brunch perfetto! Prenderò nota  per il prossimo appuntamento domenicale :)

42 commenti:

  1. ciao,
    ho scoperto questo blog per caso e devo dire che l'ho trovato davvero interessante, una piacere per gli occhi e per il palato. Questa versione del french toast mi piace tantissimo!!
    tornero' presto

    ciao

    maia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao maia!! Grazie mille e benvenuta!!:) mi fa piacere che ti piaccia questa versione, un abbraccio

      Elimina
  2. ma che bella idea!!! ora vedo che mi viene fuori:-) intanto ti copio questa che ne sento parlare tanto a non l'ho mai assaggiati!!!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ombretta! Sìsì, ti aspetto, sono sicura che qualche ricetta dal tuo blog magnifico uscirà fuori!:) ti abbraccio

      Elimina
  3. Tesoro, ma questa è una bellissima idea!!! :D Io ci sto, mi piace un sacco e non vedo l'ora di incominciare!!! :D Si parte la prima domenica del mese prossimo o prima? :) (scusa io sono sempre TARDA a capire ahahahahah XD) Questi french toast sono deliziosi, segno subito la ricetta! Anche a me piace mescolare dolce e salato, soprattutto in una giornata particolare in cui ci si può svegliare tardino! Bello, bello, bello! Sono proprio entusiasta! :) Brava la mia tesorina :) Ti abbraccio forte e ti faccio i miei complimenti, buona domenica :) P.s.: mi ha fatto morire dal ridere la frase dell'uomo/donna di mondo ahahahahah XD Sei troppo forte! Smack! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesorooo!! Ma grazie, sono contentissima che l'idea ti piaccia!:D Dunque, in teoria visto che non posso mai assicurare una super-costanza a causa dell'università avevo pensato di pubblicare un post della rubrica ogni prima domenica del mese! Quindi sì, l'appuntamento sarà la prima domenica di novembre! Se hai qualche ricettina che mi vuoi proporre fallo pure, via mail o qui, è indifferente! Sono sicura che ne hai a bizzeffe!:D Ti abbraccio e ti ringrazio! p.s. viva gli uomini/donne di mondo che ci strappano una risata!:D

      Elimina
  4. fantastico questo appuntamento con il brunch domenicale.....mi piace un sacco e a dirti la verità è tutta questione di abitudini
    ho abitato a londra più di 3 anni e a queste colazioni abbondanti mi sono abituata subito, lì era normale così. Qui in italia sono tornata alle mie vecchie abitudini (caffe pane burro e marmellata)
    Ricordo che appena tornata da londra avevo organizzato a casa mia qualche brunch domenicale, così tra amici per fare qualcosa di diverso, poi l'ho preparato qualche volta appena conosciuto mio marito.
    Ora non mi viene mai in mente e ti ringrazio per avermelo fatto ricordare.
    un bacione e buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabina cara, che piacere! Anche io l'anno scorso a Londra ho potuto appassionarmi a questo nuovo modo di "pranzare" e in effetti non mi dispiace:) Mi fa piacere che ti piaccia, e se hai ricette adatte fammele pervenire, nel corso dei mesi ci sarà spazio per tutti:) un bacione

      Elimina
  5. Un' idea fantastica!!! partecipero' con piacere. La tua ricetta e' buonissima. Buon brunch Domenicale ^_^

    RispondiElimina
  6. Margot ,mni hai fatto morire dalle risate, certo il titolo "tradotto" in italiano era chilometrico, ma vuoi mettere la comprensione per i non addetti ai nuovi linguaggi della gente "trandy"?
    Comunque io, prima ancora di sapere che una colazione al posto del pranzo si chiamasse brunch, mi coccolavo, nei giorni festiuvi con piccoli bocconcini appetitosi al posto di chilometrici piatti di lasagne con contorno di parmigiana!

    Mi piace molto l'idea della tua rubrica, se ti fa piacere, ho qualche ricetta, sia dolce che salata, adatta allo spuntino! ;)
    ù
    ciao e buona domenica

    loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Loredana, hai ragione, a volte ci complichiamo la vita a chiamare cose con termini che non ci appartengono:) Certo che mi fa piacere, fammi pervenire le ricette che pensi possano essere adatte, se ti piacere!!!:) Ti abbraccio

      Elimina
  7. Carissima Margò! Che idea carina e divertente! :D Ahah, pensa che in questo luogo infausto di gente che vorrei prendere a cinghiate ogni volta che si improvvisa uomo/donna di mondo ce n'è...! :D E pure troppa!! Ora ti sembrerà strano.. ma tanto per dirti.. la prima laurea l'ho presa a Milano e ricorderò sempre che c'era un gruppo di ragazze, nel mio corso, tra cui una davvero stordita: immaginati una classica 'bauscia' con appartamentino del papà sul Duomo..che quando ha saputo che 'abitavo in periferia', sai che mi ha risposto? 'Oddio che sbatta, ma come fai ogni mattina ad alzarti alle cinque?! Ma chissà che fatica star dietro a pecore e mucche. Oh povera Heidi'...
    Ti rendi conto?! Io potevo non sapere cosa fosse una serata sui Navigli, tra location, brunch, after hour ecc ecc.. ma te che non sai nemmeno cosa sia la periferia è grave!!!
    Sei fenomenale, stella! Questi french toast sono buonissimi con i lamponi! :D E detto da te, 'brunch' è immensa simpatia :) Bacione e un abbraccio! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesorooo....ehhhh immagino, Milano pullula di personcine del genere. E che nervoso, quella lì, come dici tu, poteva essere la più mondana del mondo e conoscere per filo e per segno tutti i locali "in" del centro, ma cara mia, quanto a profondità intellettuale credo abbia ben poco!:) Ti ringrazio tantissimo e grazie mille! Brunchiamo in compagnia!!:D bacione

      Elimina
  8. Buonissimi i french toast Margò!!...e ottima idea questa del brunch...tra l'altro oggi io ho postato dei cupcake che a fine bruch potrebbero andare benissimo..
    Personalmente adoro il brunch e quando sono stata all'estero adoravo questo modo 'godereccio' di riunire colazione e pranzo insieme!
    Cercherò di partecipare, comincio già a pensarci su...!
    Buona domenica!
    Roberta
    http://facciamocheerolacuoca.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ROberta!!!! Passo subito a vedere i cupcake e li segno per le prossime volte! Se ti viene in mente altro fammi sapere! Un abbraccio

      Elimina
  9. Ciao, beh che dire ?? Ottimi per il Brunch !! Passa a trovarci se ti fa piacere e unisciti ai lettori :) Un bacio affettuoso! http://duecuorieunapadella.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!! Grazie mille e piacere di conoscervi:)

      Elimina
  10. adoro i french toast....quando sono all'estero ne faccio scorpacciate!
    ottima la versione con i lamponi!
    felice domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Mi fa piacere che ti piaccia!! Un abbraccio :)

      Elimina
  11. Bellissima idea...sono deliziosi!
    Complimenti per il blog; da oggi inizierò a seguirti, visto che mi sono aggiunta ai tuoi followers.
    Spero tu faccia lo stesso con me...passa dal mio blog di cucina se ti va.
    Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara! Grazie mille, passo da te!:) un abbraccio

      Elimina
  12. La tua idea mi piace tanto..come mi piacciono questi french toast..sono troppo invitanti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao maryyyy!!! Grazie stella, sono felicissima che ti piacciano!

      Elimina
  13. Essendo una che si sveglia all'alba anche la domenica mattina, il brunch è sempre stato una specie di miraggio sconosciuto. Però trovo la tua idea della rubrica davvero carina e quanche ricettina adatta dovrei già averla. Questi french toast devono essere fenomenali, adoro i lamponi. E di quelle forchettine...ne vogliamo parlare? Un bacio, buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahha Fede, oddio anche per me con i miei orari è davvero molto raro che riesca a fare un brunch...ma ogni tanto ci scappa!:) E fammi avere le ricette che vuoi, quando e come vuoi!:D Forchettine reperite all'Ipercoop per la modica cifra di 1 euro (non per ogni forchettina eh!:D), un affare!:D

      Elimina
  14. Ora io capisco chi si sveglia tardi la domenica e fa una colazione pranzo...ne ho fatte tante da giovane, ma non così buone però... ma io che mi sveglio presto, all'ora di pranzo , per dirla con finezza, mangerei un cavallo...e che devo fare? Scherzo ovviamente (più o meno), ma questa iniziativa mi piace, ti seguirò e cercherò di contribuire. La verità è che invidio chi riesce a dormire fino a tardi!!!! Un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhha Cara Annarita, hai pienamente ragione! Anche io diciamo che 28 giorni su 30 mi alzo a orari decisamente non-brunchiani!:D MA quei pochi giorni che posso rilassarmi mi piace fare un miscuglio vario di roba, e fare un simil-brunch! Contribuisci come e quando vuoi, è un piacere!:) un abbraccio

      Elimina
  15. Mooltoo invitanti questi french toast!!
    ..e la tua idea carinissima!
    Buona serata!
    Elisa

    RispondiElimina
  16. Cara Margò!! Ma che bella idea!! Io alla domenica non ho quasi mai fatto pranzi regali ed alzandomi relativamente tardi ho sempre preferito questo tipo di pasto, chiamato brunch. Ora che il pupo mi sveglia presto, la storia è un po' diversa, ma mi è rimasta questa voglia di fare colazioni abbondanti e a pranzo mangiare veramente poco...altro che lasagne! :P
    Mi piacciono molto i tuoi french toast! :)
    Un bacione :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Elisa!! Ehh immagino che col pupo sia difficile, ma è vero la voglia di fare colazioni abbondanti non si può nascondere così facilmente!:) Ti ringrazio tanto e un bacione

      Elimina
  17. Ciao tesoro!
    Che bella la tua iniziativa di questa ricetta mensile!
    Io non sono appassionata di brunch ... più che altro non perchè non mi piaccia ma perchè, da buona italiana ;-), quando mi sveglio alla domenica un pò più tardi traslo tutti gli orari ... quindi faccio un bel cappuccino home made con pane e marmellata o torte tipo alle 10:00 - 10:30 e poi si pranza non prima delle 13:30 ...
    Ovvio che se dovessi svegliarmi più tardi la colazione salta inesorabilmente ...
    Quindi brunch, bene, da scoprire con piacere (che buoni questi ricchi french toast ...).
    Un bacione cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro ciao!!!! Mi fa piacere che ti piaccia anche se non sei un'adepta! Spero che comunque ti piacerà ogni mese questa piccola rubrichetta!!!:) Ti abbraccio

      Elimina
  18. Mmmmmhhhh, buoni!!! Condivido con te la diffidenza verso i trend di stagione, i brunch a-la-page, i soft drink e le location, belle o brutte che siano. D'altra parte non riesco a rimanere immune dal fascino di un pasto informale, inclassificabile, e soprattutto vario nei piatti, nei sapori, nei colori. Quindi ben venga questa rubrica, sono sicura che sarà un successo! Baci :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Roberta! ahhaha, è vero è la varietà quella che mi spinge ad amare questo tipo di pasto, nonostante tutto!:) graziegrazie!! bacione

      Elimina
  19. ciao Margò, belli, mi sa che li preparerò prima di domenica. Hai avuto un'idea molto simpatica
    a presto ;)

    RispondiElimina
  20. Ma che bella idea. Se mi viene in mente qualche ideuccia partecipo volentieri alla tua "raccolta".
    Ma lo sai che se mi sentissi parlare sul lavoro mi prenderesti a pugni?? Ho frequentato l'università in inglese e ti dirò che molti termini economici non so nemmeno come si dicano in italiano, così vai di "bisogna processare l'input per ottenere l'output"... cheeee??? Processare??? Eggià, l'italianizzazione mia personalissima di un termine che in inglese rende che é una meraviglia. Del tipo "oggi si bruncia"...
    Cambiando discorso, ma lo sai che da me spesso si mangia il salato col dolce? Appena riesco posto qualche piattino del genere. Un bacione e ottimi toast!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro, certo! Sarai la benvenuta, qualsiasi idea ti venga in mente!!!:) Brunciamo insieme allora!!!:D
      E che bello il fatto di mangiare dolce e salato...io adoro i miscugli!!:D bacione

      Elimina